Clicca qui per leggere le testimonianze dei partecipanti al Master in Coaching evolutivo

Clicca qui per leggere le testimonianze dei partecipanti a Corsi e Laboratori nelle scuole pubbliche

Clicca qui per leggere le testimonianze dei lettori del libro: "Gli 8 passi per apprendere ad apprendere. Coaching per l'apprendimento"

Clicca qui per leggere le testimonianze dei lettori del libro: "Le 10 vie alla felicità. Da Socrate al Dalai Lama e oltre"

-----------------------------------------

ALCUNE TESTIMONIANZE SUL COACHING INDIVIDUALE E DI GRUPPO

(Sara M.di Milano)

"Ho usufruito della possibilità di effettuare una sessione di coaching con il coach Daniele Mattoni.

Nella mia esperienza, la relazione di coaching serve a trovare un connessione con se stessi, anzi è in fondo una chiacchierata a cuore aperto con se stessi, che fa emergere i reali desideri, le opinioni più profonde, la realtà dei fatti che celiamo a noi stessi. Il bravo coach, come Daniele che ho trovato un magnifico facilitatore, indirizza, coglie i punti nodali, ti porta ad affrontare a viso aperto il nocciolo della questione. Ti trovi così a smantellare falsi problemi, a tagliare i lacci che ti impediscono una qualsiasi azione, la sensazione è realmente quella di una nebbia che si dipana lasciando una chiara visuale.

Nel coaching telefonico, la percezione di essere fautori del proprio cambiamento è ancora più forte; il coach diventa una voce guida che ti stimola incessantemente a confrontarti con i tuoi obiettivi e con le forze che devi mettere in campo per raggiungerli mentre tu sei concentrato su te stesso. Sì perché, soprattutto, il coaching è lavoro e fatica, è impegno nel cambiamento, è un patto che si stringe con se stessi e a cui ci si impegna a tenere fede. Ma il coaching è anche gratificazione di se stessi, prima di chiudere la sessione Daniele mi ha ricordato di trovare nella settimana tempo per me e per le cose che mi piace fare, cose per cui non serve programmare e non deve servire consultare l’agenda…"

-----------------------------------------

(Francesca N. di Catania)

"Ciao Daniele,
non so come ringraziarti per tutto quello che stai facendo per me... Il percorso di coaching che stiamo facendo mi sta dando molte soddisfazioni!
E' davvero incredibile: riflettere su certe cose mi ha fatto capire quello che più conta per me nella vita, e saprattutto mi ha restituito una serenità che forse non ho mai avuto. Le mie giornate sono sempre più serene e tutto sembra andare nel verso giusto! Adesso riesco ad affrontare meglio anche le difficoltà quotidiane, con uno spirito diverso. E' come se la vita iniziasse a sorridermi! Sento che sta per iniziare un periodo bellissimo per me, anzi ne sono certa!
"

-----------------------------------------

Una testimonianza di learning coaching (coaching per l'apprendimento)

(Paolo di Giacomo di Roma)

"Ciao Daniele colgo l'occasione di ringraziarti veramente tanto, per vari motivi:
studio molto più velocemente, ho provato tutte le strategie che mi hai insegnato, brainsorming lettura veloce (sono passato a quella verticale) associazione d'idee e mappe mentali migliorando notevoltmente il mio rendimento. ho migliorato ancora di più la concentrazione. riesco ad isolarmi e a studiare produttivamente anche in luoghi molto affollati e chiassosi. ponendomi poi in condizione di voler capire veramente cosa sto studiando sono migliorato anche nell'apprendimeto profondo. Tutto questo mi ha dato un sempre miglior rapporto con la realtà effettivamente si vive meglio usando il cervello per le sue effettive possibilità. ps ho notato che la mia parte destra di cervello è molto più attiva di quella sinistra, forse per predisposizione visto che sono mancino, inoltre il mio q.i. è salito da 90 di un'anno fa a 143 di circa una settimana fa; so perfettamente che non significa niente ma sicuramente coltivare l'ego aiuta l'automotivazione e l'impegno. a Presto"



Commenti e i feedback di alcuni partecipanti ai workshop

"E’ stata una esperienza davvero unica, diversa da un classico seminario formativo dove ci si aspetta una normale comunicazione quasi a senso unico. Di questa esperienza mi rimane senz’altro la voglia di continuare ad approfondire l’obiettivo che mi sono prefissato. L’emozione più bella e gratificante è quella di avere acquisito la consapevolezza di poter vivere il cambiamento come una opportunità" (Maurizio di Ancona)

"E' stata un'esperienza molto forte, un vero toccasana e sento di aver aperto una porta. Ho già varcato la soglia anche se non so dove mi trovo. Mi sento bene! Sono pronta ad affrontare nuove avventure!!!" (Serena di Catania)

"Ciò che del seminario mi è stato maggiormente utile è il processo con cui si sono andati focalizzando gli obiettivi a breve termine inerenti alla mia vita. Guardandomi indietro, posso riconoscere quanto la partecipazione al seminario mi sia servita a laurearmi a Luglio 2006! Inoltre ho compreso quanto sia difficile conoscere se stessi, ciò che siamo, perché molte volte capita che desideriamo di volere essere totalmente diversi da noi stessi, senza sapere invece che in noi ci sono tutte le potenzialità di poter essere come noi vorremmo. Il coaching mi ha dato l’input per mettere in atto cambiamenti e quel quid che mi serviva per raggiungere gli obiettivi che dentro di me avevo un pò perso di vista". (Enrica di Frosinone)

"Di questo workshop mi è piaciuta l’impostazione e la modalità in cui è stato portato avanti un concetto difficile e al tempo stesso delicato, in altri termini: la semplicità" (Barbara di Milano)

"Caro Daniele, volevo ringraziarti ancora una volta per tutto quello che hai condiviso con noi in questo fine settimana e per essere stato una guida che ci ha aiutato ad scoprire le nostre risorse interne, che ci danno una spinta per andare avanti godendo anche della bellezza del nostro cammino chiamato vita. Parlo in plurale perchè sono sicura, che tanti se non tutti quelli che siamo stati la, sentono lo stesso!"
(Sara di Roma)

"Ho apprezzato molto il livello di familiarità e il coinvolgimento raggiunto dopo solo pochi minuti. Non c’è stato un momento in cui non abbia provato vivo interesse per il workshop" (Fiorenza di Torino)